Per la Festa della Repubblica in uscita discorsi inediti di Scalfaro sulla Costituzione e sull’Italia: Credere nei valori è un libro edito da Interlinea

22 maggio 2012 alle 11:19 | Pubblicato su Interlinea | Lascia un commento
Tag:

Escono per la festa della Repubblica quattro testi inediti di Oscar Luigi Scalfaro: Credere nei valori. Discorsi sulla Costituzione e sull’Italia s’intitola il volume edito da Interlinea, a cura della figlia Marianna che l’ha pensato per i giovani: infatti l’anteprima del libro è la vigilia del 2 giugno alle 10,30 con gli alunni delle scuole nella Prefettura di Novara, città d’origine del presidente della Repubblica dell’«Io non ci sto» scomparso nel gennaio scorso, uno dei padri della Costituente, difensore fino alla fine della carta, di cui la stessa casa editrice ha di recente pubblicato la biografia Il presidente Oscar Luigi Scalfaro. Una storia novarese del giornalista Gianfranco Quaglia.

«Dico sempre che la Costituzione chiede di essere amata e per essere amata ha bisogno di essere conosciuta. Bisogna poter sentire che quelle parole scritte rappresentano la vita mia, delle persone che mi sono care, delle persone che mi sono contro, la vita di ciascuno». Oscar Luigi Scalfaro ha dedicato gran parte della propria vita all’impegno politico e alla difesa di principi in cui ha fortemente creduto: tra questi i valori della costituzione, oggi spesso oggetto di polemiche, importanti soprattutto per i più giovani. È proprio a loro che si rivolge il presidente emerito della Repubblica in questa raccolta di testi sull’Italia per diffondere la speranza e il coraggio di credere nel futuro.

I quattro discorsi sono: L’esperienza della Costituente. La Costituzione garanzia di democrazia tenuto a Pisa, Scuola Normale Superiore, il 14 maggio 2010, con una nota di Salvatore Settis; La festa della Liberazione pronunciato a Milano, in piazza Duomo, il 25 aprile 2009»; La Costituzione a Roma, piazza Santi Apostoli, il 12 febbraio 2009; Giovani per la Costituzione, cinque anni dopo. Bilanci e idee per il futuro, discorso tenuto a Roma in Palazzo Marini, l’8 febbraio 2010: « Questa Carta Costituzionale, che è il fondamento della nostra vita democratica, può restare nei limiti più ristretti possibili, diritti e doveri dei cittadini, dignità della persona, perché siamo una repubblica democratica fondata sul lavoro. Questo termine “democratica” ogni tanto ha dei sussulti semplicemente perché ci sono persone che al concetto di democratico non ci stanno, hanno bisogno di norme personali, sono un sovvertimento, sono fuori del civile.»

Oscar Luigi Scalfaro. Credere nei valori. Discorsi sulla Costituzione e sull’Italia, Interlinea, pp. 76, euro 10

Annunci

Novara ricorda Oscar Luigi Scalfaro a un mese dalla morte

28 febbraio 2012 alle 11:27 | Pubblicato su Interlinea, Novara | Lascia un commento
Tag:

Novara ricorda Oscar Luigi Scalfaro a un mese dalla morte venerdì 9 marzo 2012 alle ore 18 nel Salone d’onore della Prefettura in palazzo Natta, piazza Matteotti 1 a Novara, con l’anteprima del volume Il presidente Oscar Luigi Scalfaro. Una storia novarese di Gianfranco Quaglia, edito da Interlinea, con fotografie di Mario Finotti e d’archivio, tre discorsi del presidente della Repubblica e un ricordo inedito di don Angelo Stoppa. Dopo i saluti del prefetto Giuseppe Adolfo Amelio e dell’autore, interverranno il sindaco di Novara Andrea Ballarè, il senatore Ezio Leonardi e Paolo Cattaneo a nome della famiglia, con il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte Alberto Sinigaglia, della “Stampa”.

Il volume sarà messo in distribuzione il giorno dopo, sabato 10 marzo, in libreria e in edicola, a euro 8,90.

Novara è entrata nella storia del Novecento anche grazie a Oscar Luigi Scalfaro, settimo presidente della Repubblica italiana. Questo libro ricorda la sua avventura, i rapporti con la terra novarese, i valori che hanno dato forza alla sua lunga vita di uomo e politico, dedicata nell’ultimo periodo ai giovani. Il suo attaccamento ai luoghi delle sue origini, dalle risaie al Monte Rosa, è indiscutibile: ecco perché «quella del presidente Scalfaro è una vicenda tutta novarese che si sostanzia di nebbie, scenari orizzontali e calure estive anche quando la cornice si allarga e diventa più romana». Questo libro, ricco di immagini anche inedite e con i testi di tre discorsi da Capo dello Stato, resterà il ricordo vivo di un personaggio entrato nella storia che ha detto: «se non partiamo dal recupero dei valori dell’uomo non c’è riforma che tenga.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.