Montale dietro le quinte in Ambrosiana

28 gennaio 2015 alle 11:14 | Pubblicato su Classici, Interlinea, Letteratura | Commenti disabilitati su Montale dietro le quinte in Ambrosiana
Tag: , ,

A Milano nuovi studi su fonti e ispirazioni del premio Nobel

HEAD Invito_Riccardi-MI-001

La S.V. è invitata
GIOVEDÌ 29 GENNAIO 2015
ALLE ORE 18 A MILANO

presso la Pinacoteca Ambrosiana, piazza Pio XI 2
alla presentazione del volume di Carla Riccardi
Montale dietro le quinte
Fonti e poesie dagli
Ossi alla Bufera

con Alberto Cadioli e Armando Torno

Un altro importante tassello si aggiunge alla bibliografia degli studi montaliani. Con l’acume che la contraddistingue, Carla Riccardi ricostruisce e analizza gli spunti e le suggestioni alla base dei capolavori del premio Nobel per la poesia nel 1975, dallo scambio epistolare con il grande poeta americano Ezra Pound (cui è dedicata un’illuminante appendice) al tormentato rapporto con Irma Brandeis, ovvero Clizia, la “musa” montaliana per eccellenza.

 Carla Riccardi è professore ordinario di letteratura italiana presso l’Università di Pavia. Ha insegnato in varie università europee ed extraeuropee nell’ambito del progetto Socrates o come professore ospite. Si occupa di letteratura dell’Ottocento e del primo Novecento. Ha pubblicato le edizioni critiche di Vita dei campi e del Mastro don Gesualdo di Verga (nell’Edizione Nazionale), della Colonna Infame (Edizione nazionale ed Europea) e degli Scritti letterari (nei “Classici Mondadori”) di Manzoni, il commento alla Lettre à M.Chauvet presso l’editore Salerno; saggi preparatori dell’edizione critica (per l’Edizione Nazionale delle Opere) del Notturno di D’Annunzio sono raccolti in La parola notturna: fonti e autografi del “Notturno” (presso l’editore Manni). Ha pubblicato numerosi saggi sia filologici, sia critici su opere narrative dell’Otto e del Novecento, riproponendone spesso anche testi meno frequentati (Racconti italiani dell’Ottocento, La Scapigliatura e il sei febbraio, Goccie d’inchiostro)

 Carla Riccardi, Montale dietro le quinte. Fonti e poesie dagli Ossi alla Bufera
Interlinea, pp. 184, euro 20, isbn 978-88-8212-954-5

Ufficio Stampa Interlinea
ufficiostampa@interlinea.com
www.interlinea.com
Facebook: Interlinea Edizioni
Twitter: @Interlinea_Ed
0321 612571

Annunci

Montale dietro le quinte in Ambrosiana

20 gennaio 2015 alle 11:30 | Pubblicato su Bookcity Milano, Interlinea, Letteratura | Commenti disabilitati su Montale dietro le quinte in Ambrosiana
Tag: , , , , ,

HEAD Invito_Riccardi-MI-001

A Milano nuovi studi su fonti e ispirazioni del premio Nobel

 Giovedì 29 gennaio in Pinacoteca Ambrosiana si presenta Montale dietro le quinte di Carla Riccardi, disamina dei debiti di Eugenio Montale fra l’Inferno di Dante e le Myricae di Pascoli

Quaranta anni dopo la consegna del premio Nobel un nuovo tassello si aggiunge agli studi montaliani. Giovedì 29 gennaio 2015 a Milano, in Pinacoteca Ambrosiana (piazza Pio XI 2) alle ore 18 si terrà infatti la presentazione di Montale dietro le quinte. Fonti e poesie dagli Ossi alla Bufera di Carla Riccardi, professore ordinario di letteratura italiana presso l’Università di Pavia. Il volume sarà presentato da Alberto Cadioli, ordinario all’Università degli Studi di Milano, con l’introduzione di Armando Torno (“Il Sole 24 Ore”). L’autrice ha esaminato a fondo il corpus montaliano individuando in esso spunti e suggestioni non ancora pienamente studiati come il canto XI dell’Inferno di Dante, che «non fornisce solo materiale linguistico, ma si costituisce, insieme con i successivi dedicati ai violenti, come fonte tematica e ideologica molto densa sia per la Bufera sia per gli Orecchini» e permette di valutare con ancora maggiore attenzione la figura ispiratrice di Clizia fino a spiegare un verso oscuro come «la tua impronta verrà di giù». Sotto nuova luce non più meramente lessicale, grazie agli studi di Carla Riccardi, appaiono anche i contributi di D’Annunzio e Pascoli, «mentre una relazione inedita si stabilisce con la Divina commedia della Riforma, Les Tragiques di Agrippa D’Aubigné, da cui è tratta l’epigrafe della raccolta e di cui non si è mai colta l’importanza come lettura montaliana».

Carla Riccardi è professore ordinario di letteratura italiana presso l’Università di Pavia. Ha insegnato in varie università europee ed extraeuropee nell’ambito del progetto Socrates o come professore ospite. Si occupa di letteratura dell’Ottocento e del primo Novecento. Ha pubblicato le edizioni critiche di Vita dei campi e del Mastro don Gesualdo di Verga (nell’Edizione Nazionale), della Colonna Infame (Edizione nazionale ed Europea) e degli Scritti letterari (nei “Classici Mondadori”) di Manzoni, il commento alla Lettre à M.Chauvet presso l’editore Salerno; saggi preparatori dell’edizione critica (per l’Edizione Nazionale delle Opere) del Notturno di D’Annunzio sono raccolti in La parola notturna: fonti e autografi del “Notturno” (presso l’editore Manni). Ha pubblicato numerosi saggi sia filologici, sia critici su opere narrative dell’Otto e del Novecento, riproponendone spesso anche testi meno frequentati (Racconti italiani dell’Ottocento, La Scapigliatura e il sei febbraio, Goccie d’inchiostro).

 Carla Riccardi, Montale dietro le quinte. Fonti e poesie dagli Ossi alla Bufera
Interlinea, pp. 184, euro 20, isbn 978-88-8212-954-5

Ufficio Stampa Interlinea
ufficiostampa@interlinea.com
www.interlinea.com
Facebook: Interlinea Edizioni
Twitter: @Interlinea_Ed
0321 612571

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.