A Firenze la storia di Burckhardt scopritore di Petra

17 febbraio 2017 alle 09:56 | Pubblicato su Arte, Interlinea, Storia, Svizzera | Lascia un commento

14


Un viaggio nell’Oriente misterioso del XIX secolo:
a Firenze la storia di Burckhardt scopritore di Petra

 Presentazione del diario di viaggio ritrovato da Silvana Lattmann e pubblicato da Interlinea venerdì 17 febbraio

 «Il cielo stellato mi porta spesso via dal cerchio; vagando da solo attorno al bivacco, lascio correre i miei pensieri e cerco la stella dell’Occidente, dove si trova la casa dei miei cari genitori. Viaggiare così ha il suo fascino; l’uomo può trovare felicità anche nel silenzio del deserto»: sono parole di Sheik Ibrahim, alias Johann Ludwig Burckhardt, cittadino svizzero ed esploratore del Medio Oriente le cui memorie sono raccolte da Silvana Lattmann nel libro Vita e viaggi di J.L. Burckhardt. Un incontro con l’Islam dell’Ottocento, con illustrazioni d’epoca. Il volume, pubblicato da Interlinea, sarà presentato a Firenze venerdì 17 febbraio 2017 alle ore 20,30 presso l’Associazione Culturale L’Appartamento (via dei Giraldi 11) dall’autrice con introduzione di Lorenzo Bastida. L’ingresso è libero.

Il 18 ottobre 1817 muore al Cairo Johann Ludwig Burckhardt, cittadino svizzero, nato nel 1784. Assistono al rito funebre europei, arabi, turchi, cristiani e musulmani. Con il nome di Sheik Ibrahim, vestito da arabo e con perfetta conoscenza della lingua del paese, egli ha esplorato Siria, Giordania, Egitto, Nubia, Arabia, portando alla luce antichità millenarie, fra cui la città di Petra e il tempio di Abu Simbel. Il volume, basandosi su lettere e scritti di Burckhardt, e con immagini d’epoca, ripercorre la vita, le difficoltà e i successi di questo giovane, mettendo sotto i nostri occhi un mondo di duecento anni fa ancora ricco di fascino. La ricostruzione di Silvana Lattmann ha il sapore dei racconti d’avventura, resa con precisione storica e vivacità narrativa.

Leggi un estratto (link)

Silvana Abruzzese Lattmann, originaria di Napoli, dal 1954 è cittadina svizzera e abita a Zurigo. Tra le sue opere letterarie ricordiamo: Quindici poesie, in Almanacco dello specchio, a cura di Marco Forti, Mondadori, Milano 1978; Le storie di Ariano, Vallecchi, Firenze 1980; Fessura, Casagrande, Bellinzona 1985; Deianira, ivi, 1997; Malâkut, All’insegna del Pesce d’Oro, Milano 1996; Incontri, testo italiano e inglese con tavole di Alina Kalczyn´ska, Libri Scheiwiller, Milano 1998; Da solstizio a equinozio. Diario amoroso, con una nota di Maria Antonietta Grignani, Interlinea, Novara 2001; Incustodite distanze. Diario poetico, ivi 2008; Brungasse 8, ivi 2011. Ha pubblicato articoli e poesie su riviste italiane e svizzere.

Silvana Lattmann, Vita e viaggi di J.L. Burckhardt. Un incontro con l’Islam dell’Ottocento
con illustrazioni d’epoca
Interlinea, pp. 108, euro 14, isbn 978-88-6857-096-5

www.interlinea.com
ufficiostampa@interlinea.com
Facebook: Interlinea Edizioni –
Twitter: @Interlinea_Ed
0321 1992282

Annunci

TrackBack URI

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: