Sancio Panza è lo scudiero di Francesco Castaldo

27 ottobre 2014 alle 10:41 | Pubblicato su Classici, Interlinea, Letteratura, Musica, Novara, Poesia | Lascia un commento

castaldo-001Il Prefetto di Novara compone un’opera buffa a favore dell’AIL

 Dal Don Chisciotte di Cervantes Francesco Paolo Castaldo pubblica Lo scudiero Sancio Panza
Con presentazione venerdì al “Cantelli” e diritti d’autore in beneficienza

Il Don Chisciotte di Miguel de Cervantes si rinnova in versi e musica grazie alla vena artistica del prefetto di Novara che si rivolge ai giovani e sostiene la ricerca contro le leucemie: venerdì prossimo alle 17,30 in Conservatorio la presentazione pubblica. L’opera buffa Lo scudiero Sancio Panza (Interlinea edizioni) di Francesco Paolo Castaldo è un’opera in bilico tra comico e tragico in cui protagonista non è più il picaresco cavaliere errante Don Chisciotte bensì il suo scudiero e compagno di avventure, il contadino Sancio. Lo scudiero Sancio Panza è «una storia divertente / e per nulla impertinente» composta dal prefetto di Novara, appassionato di musica, che sarà presentata venerdì 31 ottobre 2014 alle ore 17,30 presso l’Auditorium del Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, in via Gallarini 1. All’evento, a ingresso libero, interverranno l’autore e l’editore, il cantautore Marcello Chiaraluce e Antonio Costa Barbè. Nel corso della serata saranno letti brani dell’opera ed eseguite alcune arie. I disegni contenuti nel volumetto sono anch’essi opera di Castaldo che ha voluto destinare tutti i diritti d’autore a lui spettanti all’Ail, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfoni e Mielomi di Novara, rappresentata dalla presidente Rosalba Barbieri Pisani.

L’AUTORE

Francesco Paolo Castaldo è nato a Vietri sul Mare (Salerno) il 6 giugno 1953 e si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli. Il 1° marzo 1979 entra nell’Amministrazione Civile dell’Interno e il 29 marzo 2006 viene nominato Prefetto. Ha prestato servizio dapprima presso l’Ispettorato della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e, successivamente, presso il Ministero dell’Interno quale Direttore centrale dei servizi civili per l’immigrazione e l’asilo. Il 6 agosto 2007 ha assunto le funzioni di Prefetto della Provincia di Alessandria. Dal 3 maggio 2012 è Prefetto della Provincia di Novara. Appassionato di musica, nei ritagli di tempo si dedica allo studio e alla composizione musicale. Predilige la musica barocca e il progressive rock.

QUARTA DI COPERTINA

«Se prometti a un contadino, a cui basta un po’ di vino, una zuppa o un panino, di poterlo nominare nientemen governatore, riesci sempre a risvegliare tanti sogni e speranze» è lo spunto con cui Francesco P. Castaldo rilegge, alla maniera di un’opera buffa, il capolavoro di Cervantes prendendo a protagonista non Don Chisciotte ma il suo scudiero Sancio Panza. È una rilettura molto godibile, anche per un pubblico giovane, che nella felicità del ritmo e delle rime è sempre in bilico tra comico e tragico, come la vita: «or con me voi rivivrete / una storia divertente / e per nulla impertinente».

 Francesco Paolo Castaldo, Lo scudiero Sancio Panza, opera buffa dal Don Chisciotte di Miguel de  Cervantes, con disegni dell’autore
Interlinea, pp. 104, euro 10, isbn 978-88-6857-006-4

 Ufficio stampa Interlinea
0321 612571
ufficiostampa@interlinea.com
www.interlinea.com

@Interlinea_Ed

 

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: