La storia del Novecento a Paruzzaro

13 maggio 2014 alle 15:34 | Pubblicato su Interlinea, Storia | Lascia un commento

Sabato 17 maggio 2014 presentazione di un nuovo volume

 Sguardi sul Novecento a Paruzzaro s’intitola il nuovo volume edito daInterlinea che viene presentato questo sabato 17 maggio alle ore 16 nella Sala Consigliare del Comune di Paruzzaro. Allo storico Dorino Tuniz è affidata l’illustrazione del contenuto del libro tra storia, arte e società.

 Il libro è diviso in tre sezioni. Nella prima (“Le carte raccontano”) si fanno parlare i documenti dell’archivio storico del comune di Paruzzaro (testo di Francesca Pirovano). Nella seconda sezione (“Frammenti di storia a Paruzzaro”) si presenta l’evoluzione urbana fra Otto e Novecento (Valerio Cirio), aspetti economici e demografici (Renzo Fiammetti), l’emigrazione a Paruzzaro (Alberto Gemelli), fascismo e autonomia locale durante il periodo podestarile (Renato Negro) con un testo intitolato «Oggi e ieri che era Natale ho fatto 18 ore di lavoro» (Michelangelo Di Cerbo), oltre alla storia di Arandora Star (Maria Serena Balestracci). Nella terza sezione del volume (“Fra arte e religiosità”) si racconta la storia della parrocchia di Paruzzaro nel Novecento (Alberto Temporelli) e si presentano dipinti votivi nel territorio (Laura Chironi Temporelli).

 Con Sguardi del Novecento a Paruzzaro si vuole lasciare un segno di un secolo importante. Come scrive il sindaco nella presentazione, «nulla meglio del termine “sguardi” esprime lo spirito che connota la ricerca che ha prodotto il volume in questione. Recuperare una identità che altrimenti rischia di perdersi è una iniziativa meritoria perché volta a valorizzare il patrimonio culturale di un Paese e mantenere vivo il senso della memoria. Sono immagini fotografiche, messaggi documentali, notizie sicuramente ignote ai più che ci consentono di guardare indietro per stimolarci alla ricerca delle radici, non con senso di sterile nostalgia ma con spirito concreto di recupero di un passato che è il nostro». Nel testo di introduzione Mauro Julita aggiunge: «il volume è un’occasione imperdibile per interpretare e valorizzare la volontà dei nostri nonni e bisnonni e com­prendere che è importante salvaguardare ciò che essi fecero». È un tornare alle radici come a qualcosa di sacro, radici di spazio e di tempo che sono tanto più significative oggi per noi che ci troviamo a vivere in un mondo frenetico dove tutto fugge a velocità vertiginosa, senza possibilità di riflettere, meditare, valutare, apprezzare.

Sabato, alla presentazione, con Dorino Tuniz intervengono gli autori Maria Serena Balestracci, Laura Chironi Temporelli, Valerio Cirio, Michelangelo Di Cerbo, Renzo Fiammetti, Alberto Gemelli, Renato Negro, Francesca Pirovano, Alberto Temporelli, alla presenza di autorità locali, provinciali e regionali. Al termine la Pro Loco Paruzzaro offrirà un rinfresco.

ufficiostampa@interlinea.com
0321612571
http://www.interlinea.com

 

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: