Le poesie che aggiustano i dolori delle ossa e dell’anima

24 aprile 2014 alle 15:29 | Pubblicato su Fabbrica di carta, Interlinea, Poesia | Lascia un commento

Piero Ranaudo di Verbania l’ha fatto anche con Roberto Baggio

Un osteopata di fama cura ancora con i versi nella raccolta Le vertebre del tempo edita da Interlinea
La presentazione sarà domenica 4 maggio alle ore 16 alla
“Fabbrica di Carta”

Piero Ranaudo, osteopata e poeta (entrambi per vocazione) e già autore di raccolte poetiche e testi scientifici, pubblica con Interlinea Le vertebre del tempo, antologia in versi che sarà presentata in anteprima domenica 4 maggio 2014 alle ore 16 a Villadossola nella cornice del festival “La Fabbrica di Carta”, presso il Centro culturale La Fabbrica in corso Italia 13. All’appuntamento, durante il quale l’autore leggerà parti della raccolta, interverranno Franco Esposito e Ercole Pelizzone, che nella nota introduttiva scrive sul poeta-osteopata del suo appassionato modo di parlare «accompagnando le parole, quasi a rafforzarle, con un intenso movimento delle mani, strumento principe della sua attività […]. Non meno sorprendenti, per me che non le conoscevo, sono apparse queste sue poesie, che ho scoperto via via con sentimenti di una felice rivelazione». Le poesie di Piero Ranaudo («occhi brillanti dietro le lenti, una gran massa di capelli arruffati, folti baffi con qualche filo d’argento a temperare, forse, un’esuberante vitalità») s’impongono infatti alla mente e al cuore del lettore per l’immediata vivezza delle immagini, per una grazia spontanea, la stessa che ci fa ammirare l’apparire improvviso di un arcobaleno dopo un acquazzone, stupefatti e al contempo grati di partecipare a un fenomeno naturale affascinante e inconsueto. «Amo i frutti della terra», confessa Ranaudo, «il respiro della terra il mio polmone».

Ranaudo, Le vertebre 180

Un brano dal libro

dell’inferno vivo la benedizione
d’esser penitente o illuminato
ma comunque tornitore
dell’esistenza stessa
fra sogni, illusioni
e disamori

 L’autore

Piero Ranaudo vive a Verbania ed è titolare dello Studio Kos. è autore di piccole raccolte di poesia e Le vertebre del tempo è la sua prima opera importante. Al suo attivo ha anche testi scientifici come Testo atlante di osteopatia e Scienze osteopatiche e posturologiche.

 Piero Ranaudo, Le vertebre del tempo, con una nota di Ercole Pelizzone,
Interlinea, Novara 2013, pp. 72, euro 12, “Edizioni di poesia a tiratura limitata”

Per informazioni:
0321 612571
ufficiostampa@interlinea.com
http://www.interlinea.com

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: