Un Manzoni inedito visto da uno scapigliato

7 novembre 2012 alle 13:20 | Pubblicato su Editoria, Interlinea | Lascia un commento

«Tacciare di antimanzonismo gli scapigliati lombardi e piemontesi è divenuto un luogo comune» scrive Guido Davico Bonino, e lo dimostra questa selezione dalle note azzurre di Carlo Dossi, grande ammiratore del Manzoni, che vi è colto nell’intimità e attraverso le sue opere: «Vi ha libri, che per un istante seducono, sia eccitando le nostre passioni, sia mettendo in opra artifici che pajono, a fiore d’occhio, arte – ma se riapri le eterne pagine manzoniane e ne leggi un periodo, la calma ritorna al tuo spirito, la serenità al tuo giudizio».

Carlo Alberto Pisani Dossi (Zenevredo, Pavia 1849-Cardina, Como 1910) entrò giovanissimo in contatto con la scapigliatura milanese, fondando nel 1867 il periodico “La Palestra letteraria, artistica e scientifica”. Nel 1870 si trasferì a Roma e, protetto da Francesco Crispi, percorse una brillante carriera diplomatica. Tra i suoi libri, che sfuggono alla classificazione dei tradizionali generi letterari, ricordiamo L’altrieri. Nero su bianco (1868), Vita di Alberto Pisani (1870), La colonia felice (1878), Gocce d’inchiostro (1880), Ritratti umani-Campionario (1885), Desinenza in “A” (1884) e Note azzurre (1964), un immenso diario in cui le notazioni autobiografiche si alternano a giudizi letterari e politici spregiudicati, a infiniti spunti di novelle e romanzi mai scritti, ad aforismi esemplari, a sarcasmi violenti e a fantasiose ironie, ad aneddoti non di rado scabrosi su contemporanei illustri o poco noti.

Guido Davico Bonino è nato a Torino nel 1938, ed è stato professore ordinario di Storia del teatro. Ha pubblicato libri di critica teatrale e letteraria e molte edizioni di classici italiani e francesi. Per Interlinea ha pubblicato Le cento più belle poesie d’amore. Da Dante a De André, con testi di Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Giovanni Boccaccio, Ludovico Ariosto, Giacomo Leopardi, Giosue Carducci, Gabriele D’Annunzio, Sibilla Aleramo, Umberto Saba, Eugenio Montale, Elsa Morante, Mario Luzi, Pier Paolo Pasolini, Alda Merini, Fabrizio De André e molti altri. Inoltre è da poco stata pubblicata, sempre da Interlinea, la sua nuova antologia Parole d’amore. 365 poesie per l’anno nuovo.

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: