Quest’anno il Coccia ha un’agenda: in distribuzione un’idea originale e utile per chi frequenta il teatro e si interessa di cultura

16 ottobre 2012 alle 11:02 | Pubblicato su Interlinea | Lascia un commento

Una novità, non soltanto per Novara ma per il panorama teatrale nazionale: è l’Agenda Teatro Coccia, un modo diverso per presentare la stagione, edita da Interlinea. Oltre alle informazioni su spettacoli e compagnie, nello spazio dedicato ai giorni della settimana e dell’anno si trovano anche approfondimenti sulla storia cittadina, su figure come Cantelli e lo stesso Coccia, racconti d’autore come Vassalli, spigolature culturali. L’agenda, di qualità editoriale elegante, è in distribuzione gratuita per chi frequenta il teatro e gli spettacoli in programma.

Come scrive il sindaco nella presentazione, «questa Agenda è un emblema della volontà di cambio di passo, di innovazione mantenendo la tradizione alla quale il teatro è legato».

Nelle pagine si trovano molte curiosità, come il ricordo dell’antico teatro di Novara dove Stendhal, secondo alcuni biografi, venne per assistere al Matrimonio segreto di Cimarosa, o la direzione d’orchestra del giovane Riccardo Muti: «si può tornare a quelle eccellenze investendo nella cultura, oggi e domani, come il Comune fa grazie ai partner privati che aiutano e grazie a iniziative come l’Agenda , per vivere un anno a teatro nel segno della bellezza», come dichiara in un suo tetso l’assessore alla cultura Paola Turchelli.

Renata Rapetti, direttore artistico del teatro novarese, sostiene nel suo saluto che «la cultura e lo spettacolo devono essere considerati come un vero servizio pubblico alla stregua degli autobus e della nettezza urbana, come diceva Paolo Grassi. Questo è quello che mi sono proposta. Un teatro per tutti, una stagione all’insegna della cultura, del piacere di condividere… insieme. Una stagione degna di un tale “gioiello” che è il teatro Coccia».

L’Agenda Teatro Coccia è un progetto di Interlinea con la collaborazione di Giulia Annovati e Serena Galasso e Marina Vaggi.

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: