A pochi giorni dall’anniversario del naufragio del Titanic una storia commovente per grandi e piccoli lettori

17 marzo 2012 alle 12:07 | Pubblicato su Interlinea | Lascia un commento
Tag:

«Suono il contrabbasso. Non sono mai stato molto bravo. Ma me la cavo». La storia di un musicista e del suo amore per la musica che lo porterà, con altri componenti dell’orchestrina del Titanic, alla scelta di non abbandonare la nave e suonare insieme fino alla fine. Un libro che emoziona piccoli e grandi lettori.

Sebastiano Ruiz Mignone, torinese, è uno dei più brillanti autori della nuova letteratura per ragazzi italiana. Ha pubblicato da tutti i maggiori editori (recenti titoli sono Il fantasma con l’asma, Einaudi, e Pirati all’arrembaggio, Edizioni EL) e ha vinto numerosi premi letterari, tra cui l’Andersen e il premio Cento. Per Interlinea ha scritto La strega di Natale, Casa pelosa e Occhichiusi.

Paolo D’Altan vive e lavora a Milano. Fondamentalmente autodidatta, ha cominciato a lavorare come illustratore dal 1987 per le maggiori agenzie di pubblicità. Successivamente si è avvicinato al mondo dell’editoria e dei libri per ragazzi, collaborando con le maggiori case editrici. Per Interlinea ha illustrato La piccola vedetta lombarda di Edmondo de Amicis.

Sebastiano Ruiz Mignone, Il musicista del TitanicIllustrazioni di Paolo D’Altan, Interlinea, pp. 32, euro 8

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: